1.   Accetto i termini della Privacy Policy

A Bill, ogni volta che si parlava dell’Italia ci dicevamo: “bisognerebbe intervistare Roberto Saviano sulle merci”. Beh, eccoci.
Qui l’intervista. Il resto – e non è un resto da poco – è su Bill 07.

Giuseppe Mazza

Tanta Italia nel settimo numero di Bill, in questi giorni in libreria. C’è l’intervista esclusiva sulle merci a Roberto Saviano. C’è il portfolio inedito dell’adv firmato Guido Crepax. C’è la pubblicità nostrana raccontata da Pasquale Barbella, Till Neuburg e Massimo Guastini. Ci sono le belle idee TBWA e MC Saatchi. E poi c’è il resto del mondo: dai persuasori occulti di Packard – che forse è ora di dimenticare – alle parole di Bill Bernbach, che invece dovremmo ricordare a memoria. Ne avete abbastanza per tutta l’estate.

Bill

Sul numero 6 di Bill trovate un’intervista inedita in Italia e rilasciata nel 1974 da Bill Bernbach in occasione dei (primi) 25 anni della sua agenzia. Eccone qui un estratto, nel quale in pochissime frasi parla di tante cose. Comprese le grandi idee, che paragona a pane appena sfornato. Yum.

Bill Bernbach

Sul numero di Bill in libreria in questi giorni pubblichiamo un’intervista agli autori collettivi di “Berlusconi restituisce cose”, la pagina Facebook cult delle elezioni 2013. Eccone qualche passaggio, il resto è su Bill 06.

Bill

Sul nuovo Bill pubblichiamo uno speciale sulla pubblicità e sulla libertà d’espressione in Russia. Francesco Simonetti ha intervistato Andrey Gubaydullin, fondatore e direttore creativo della molto creativa Voskhod. Eccovi un estratto dall’intervista. Il resto è su Bill 06.

Francesco Simonetti

Sul nuovo Bill c’è un’intervista esclusiva a uno dei personaggi allo stesso tempo più misteriosi e noti nel mondo dell’adv. Il temutissimo Joe La Pompe, il cui sito è una prova di quanto sia attuale il tema dell’originalità nella società globale. Ecco l’inizio dell’intervista. Il resto è su Bill 06.

Bill

Sul nuovo Bill trovate un bel reportage di Enzo Monzino sui manifesti politici contemporanei italiani. E trovate anche un pezzo di Giuseppe Mazza a commento. Qui c’è un assaggio di entrambi. Il resto è su Bill 06.

Enzo Monzino e Giuseppe Mazza

Sul nuovo Bill intervistiamo Paula Green, una delle copywriter più grandi di sempre. Questo è un piccolo inedito tenuto da parte per billmagazine.com: un pezzo in cui si parla di uno degli annunci Avis, realizzato in modo quasi autobiografico. Godetevelo. Il resto è su Bill 06.

Bill

Il sesto numero di Bill – Un’idea di pubblicità è arrivato. Tra le altre cose ci trovate un’intervista a Paula Green per i 50 anni della campagna “We try harder”. Ci trovate Joe la Pompe. Ci trovate articoli sull’advertising e la Russia e articoli sull’advertising e le elezioni. Ci trovate nuovi materiali Bernbach. Insomma ci trovate un sacco di cose belle.

Bill

Bill 06 sta per uscire. Intanto vi proponiamo un ultimo estratto dal numero cinque: la bella lettera del 1980 in cui Bernbach rievocava la campagna per il democratico Johnson nel 1964. Il destinatario era T. H. White, il giornalista di Life che polemizzava sul ruolo nefasto dei comunicatori in democrazia. Il resto è su Bill 05.

Bill Bernbach

Serviceplan è l’agenzia ad alto tasso di tecnologia che ha fatto furori all’ultimo Cannes. Alexander Schill è il suo Global Chief Creative Officer. Bill l’ha intervistato. In questo estratto ci parla di dipartimenti nerd e creatività tedesca. Il resto dell’intervista è molto ed è interessante. Lo trovate su Bill 05.

Bill

Daniele Sigalot e Fabio La Fauci hanno lavorato per anni in pubblicità. Oggi come Blue and Joy sono un duo tra i più quotati dell’arte contemporanea. In questo estratto Daniele ci racconta la Berlino in cui vive. Capitale creativa d’Europa? Insomma. Il quadro è un po’ più scoraggiante. Il resto dell’articolo è su Bill 05.

Daniele Sigalot